Chi siamo

INTERIEUR SALLE DE CINEMA VIDE, ECRAN BLANC, MURS GRIS

Cinema

La compagnia del buon Umore è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 1952 da don Francesco Fuschini, parroco e letterato molto noto ed amato a Porto Fuori e Ravenna.
RADICI – Le radici della Compagnia risalgono al ’46; già nel 1947 mise in scena una breve farsa, con soli maschi ad interpretare anche le parti femminili. Il 26/12/1949 andarono in scena “i due sergenti”.
SCOPI – In un contesto rurale del dopo guerra, sotto la spinta del fondatore la Compagnia si  adopera per stimolare e sostenere la crescita morale e culturale dei giovani attraverso lo spettacolo amatoriale. Diffonde inoltre le tradizioni, i costumi e la storia del dialetto romagnolo. Il 2 gennaio 1952 venne approvato lo statuto del sodalizio. L’iniziativa fu accolta con entusiasmo da molti giovani e meno giovani che, negli anni, hanno imparato ad amare questa forma d’arte popolare traendone giovamento emotivo e culturale.
RAGLIO E STATUTO – La Compagnia fin dal 1952 ebbe un suo bollettino,  il Raglio  diffuso in paese e tra amici del capoluogo. Dopo un lungo silenzio il Raglio riprende le pubblicazioni nel 2004. Il 15 marzo del 1990 viene approvato  un nuovo atto costitutivo e aggiornato il vecchio statuto della Compagnia. Oltre all’attività filodrammatica la compagnia ha gestito il cinematografo della parrocchia. Attività portata avanti fino alla morte dei piccoli cinema di periferia.
PARROCCHIA E COMITATO CITTADINO  – Fin dalla sua fondazione la Compagnia è stata al fianco della parrocchia aiutandola a far fronte ai molti dei bisogni organizzativi. Anche oggi è impegnata – con propri rappresentanti – nel Comitato Cittadino del paese e in attività condotte unitariamente con le altre associazioni a favore di Porto Fuori.